L'articolo è stato pubblicato il: 02 ottobre 2014

#Idayfvg a Gorizia: personal branding e social al centro

CATEGORIE: Blog

Lo scorso 24 luglio si è svolto #ImprenderoDay, la giornata che ha segnato la ripartenza  del progetto regionale Imprenderò, giunto alla sua 4^ edizione. Tutte le attività del progetto Imprenderò 4.0 sono gratuite poiché promosse e finanziate dalla Regione Friuli Venezia Giulia nell’ambito del Fondo Sociale Europeo – Un investimento per il tuo futuro – (Programma operativo 2007/2013 – Asse 2 Occupabilità PPO 2013, Programma Specifico n. 8) e dal Programma esterno parallelo del POR FSER 2007/2013 (rientrante nel Piano di azione e coesione – PAC – Garanzia Giovani Fvg).

Gorizia

Durante l’Imprenderò Day in ognuna delle quattro province si sono tenuti degli eventi formativi dedicati a specifici argomenti legati all’impresa e alla sua gestione. A Gorizia si è svolto, in particolare, un incontro dal titolo “Social media e personal branding per le startup”, realizzato da ENAIP FVG in collaborazione con CEFAP. La giornata formativa mirava ad attirare l’attenzione sul fatto che una buona idea d’impresa deve sempre essere associata ad una precisa strategia di comunicazione, oltre che ad un piano di business dettagliato. Nel contesto moderno la comunicazione assume contorni multiformi, perché non solo il pubblico si aspetta la bi-direzionalità nella relazione con il brand, ma va anche alla ricerca di opinioni ed esperienze altrui, cerca il contatto con altri utenti per scambiarsi pareri e giudizi, che a loro volta saranno condivisi nella rete, creando un flusso di comunicazione sul brand che il brand stesso non può controllare, ma può gestire attraverso una corretta interazione e una chiara strategia di comunicazione.

La giornata ha visto l’interessante partecipazione di Enrico Bisetto e Damiano Bordignon di Sestyle, società di comunicazione di Treviso che ha presentato al pubblico la “I.P.E.R. Formula” del personal branding, uno strumento che si basa su un concetto piramidale a quattro step: chi sei, cosa sei, come sei, come coinvolgi. È emerso come i social network amplifichino la vastità del pubblico grazie anche alla facilità di accesso e all’immediatezza di utilizzo di quiper formulaesti strumenti, perciò è assolutamente necessario per l’azienda sia ascoltare attentamente le conversazioni (community, influenzatori, dati), ma anche partecipare attivamente creando contenuti di valore da condividere e intervenendo nelle conversazioni già avviate. Bisetto e Bordignon hanno anche creato il “Quaderno degli esercizi”, un cosiddetto “sussidiario interattivo” per diventare attivamente la chiave del proprio successo.

 

La giornata ha visto però anche la testimonianza diretta di una startup incubata a Trieste in Area Science Park. Barcheyacht è un’azienda che sviluppa e gestisce una piattaforma web che barcheyachtpermette a tutti, anche ai neofiti, di organizzare una vacanza in barca ottimizzando le procedure di ricerca e prenotazione. L’idea d’impresa è nata dalla necessità di rispondere a specifiche esigenze: da un lato il problema degli operatori del settore che, viste le tipicità dell’ambito nautico, non riuscivano a promuovere il prodotto turistico nel mercato di massa e, da un lato, il problema dei turisti non esperti del settore che trovavano molte difficoltà ad organizzare una vacanza in barca. La testimonianza ha quindi ben dimostrato come, partendo da un problema e lavorando sul modello di business, si stia giungendo, per gradi, al presidio di una quota di mercato, iter ben rappresentato dalla descrizione della timeline dell’idea d’impresa.

Per visionare le slide della giornata vai al profilo Imprenderò di Slideshare.

di Sara Tortelli

instagram

Sorry:
- Could not find an access token for pinalex89.
Guarda le altre foto con l'hashtag #imprenderoFVG

facebook

Vai al profilo Facebook

Twitter

Follow Me on Twitter

Vai al profilo Twitter
loghi finanziatori
© 2017 Imprenderò — Privacy Policy