L'articolo è stato pubblicato il: 14 novembre 2014

Alle buone idee servono gambe eccellenti: ecco come è andata

CATEGORIE: Blog

Questo il titolo del seminario organizzato da Consorzio Friuli Formazione lo scorso 30 ottobre, nell’ambito del progetto Imprenderò che mira a fornire formazione specializzata alle persone che vogliono fare impresa. Il relatore che ha animato la giornata è Corrado Squarzon, Direttore di Eraclitus – Eccellenza nelle Organizzazioni, impresa dedita a costruire innovazione organizzativa per sviluppare i risultati delle organizzazioni, accompagnandole a eccellere nelle scelte strategiche, nei processi interni, sui mercati, nella società.

squarzon 1

L’incontro ha raccolto la partecipazione di una ventina di persone, tutte animate dal desiderio di capire come dare alla propria idea d’impresa la giusta spinta al successo: nella prima parte del seminario abbiamo quindi visto il modello del Total Quality Management, che ci ha permesso di comprendere l’approccio strategico-organizzativo più corretto attraverso l’esempio di Toyota. I principi del TQM costituiscono un modello di Business Excellence che può aiutare la nostra idea di business fornendo dei punti di riferimento su cui lavorare, tra cui: il valore delle persone e delle loro competenze, la gestione della relazione con il cliente, l’eccellenza operativa e la leadership di prodotto/servizio. Tutti questi aspetti sono fortemente interrelati ad una serie di strumenti strategici che l’imprenditore deve conoscere e usare per ottimizzare la propria idea e avviare il processo di realizzazione vera e propria del business: partendo dai concetti di vision e mission, abbiamo visto, anche tramite esercitazioni, l’applicazione del business model canvas e dell’analisi SWOT nella valutazione dell’idea d’impresa.

squarzon 4

Nella seconda parte del seminario abbiamo analizzato l’approccio EFQM (European Foundation for Quality Management) per migliorare l’operatività e rafforzare i risultati: nel mondo sono 600 le organizzazioni membri EFQM e 30.000 le organizzazioni che usano EFQM. Partendo dal presupposto che le organizzazioni eccellenti ottengono e mantengono livelli di performance fuori del comune che soddisfano o eccedono le aspettative di tutti i loro stakeholders, i concetti fondamentali dell’eccellenza sono: creare valore per i clienti, creare un futuro sostenibile, sviluppare “capacità” organizzativa, valorizzare creatività e innovazione, essere leader con Visione, Ispirazione e Integrità, gestire con Agilità, avere successo grazie al talento delle persone, sostenere nel tempo risultati eccellenti. Sulla base di questi criteri si applica poi la logica del “RADAR”:

R = una organizzazione ha bisogno di definire quali RISULTATI intende raggiungere, in linea con quanto definito nella propria strategia;

A = per ottenere quei risultati serve individuare APPROCCI adatti, che vanno pianificati e sviluppati in modo integrato;

D = per quegli approcci serve un conseguente DISPIEGAMENTO di azioni e pratiche, affinché siano messi in pratica in modo sistematico in tutta l’organizzazione;

A = per le azioni e pratiche “dispiegate” servono continui ACCERTAMENTI (valutazioni), attraverso il monitoraggio e l’analisi di quanto acquisito, da cui derivare continuo apprendimento;

R = gli “accertamenti” possono consigliare interventi di REVISIONE e/o affinamento di approccio e “dispiegamento” (implementazione) se necessario.

squarzon 3

Ma, in sintesi, come si costruisce la propria value proposition o proposta di valore? Squarzon ci dice: “Difficilmente si sviluppa e si costruisce una buona value proposition isolati, dentro la propria stanza, chiusi nel proprio angolo. È importante “uscire”, guardarsi intorno, confrontarsi, relazionarsi” ed è quanto siamo riusciti a fare in questo seminario.

Clicca qui per scaricare le slide di Corrado Squarzon.

di Sara Tortelli

instagram

Sorry:
- Could not find an access token for pinalex89.
Guarda le altre foto con l'hashtag #imprenderoFVG

facebook

Fatal error: Cannot use object of type stdClass as array in /web/htdocs/www.imprendero.eu/home/wp-content/plugins/custom-facebook-feed/custom-facebook-feed.php on line 1131